La casetta segreta sull’ albero 

Un libro affascinante che abbiamo scoperto da poco

“La casetta segreta sull’ albero”  di Brianne Farley, Terre di Mezzo Editore.

🌳🌳🌳🌳🌳🌳🌳🌳🌳🌳🌳

Chi non ha sognato da bambino di avere una casa sull’ albero? Io si è anche mia figlia me lo dice spesso. Purtroppo non abbiamo lo spazio adatto per costruirla ma nessuno  ci impedisce di immaginarla come più ci piace. Nemmeno  la bambina protagonista di questo libro la possiede  veramente  ma grazie  alla sua fervida immaginazione riuscirà  a coinvolgere nel suo gioco anche la sorella più  introversa e solitaria.

Una storia affascinante  e coinvolgente  specie se, come me, avete una sorella maggiore e ricordate come ci si sente quando  lei non vuole essere coinvolta nei nostri giochi… basta trovare il modo di convincerla… 😉

Emma ne ha riprodotto  una sua versione

Annunci

Palline natalizie molto speciali

Abbiamo realizzato delle palline da appendere all ‘ albero con le palline di semi di acero trovate in terra proprio sotto gli alberi.

Le abbiamo colorate di rosso

E applicato i glitter rossi e argento

E guardate come fanno figura sull ‘ albero di Natale

❤❤🎄❤

Laboratorio di cartapesta

A Viareggio nonostante l ‘ imminenza del Natale siamo già proiettati verso il carnevale.. Quindi lo scorso week end abbiamo partecipato ad un laboratorio di cartapesta per bambini alla Cittadella del Carnevale (potete vedere il sito qui)

E’ stato davvero divertente, ogni bambino poteva scegliere il proprio stampo in gesso per poi creare la forma con la colla speciale (ricetta segreta dei carristi viareggini) e la carta di giornale.

Mia figlia ha scelto la forma a cuore, ed eccola al lavoro

Abbiamo staccato la forma realizzata dal gesso ancora umida e l ‘ abbiamo portata a casa stando attente a non toccarla. Dopo due giorni era pronta per essere dipinta

Ed ecco il risultato finale:

Adoriamo i cuoricini ma soprattutto i glitter! ❤❤❤

Il libro scelto da noi oggi è

“Il pinguino blu”
Petr Horáček
Gribaudo edizioni
💙
Dopo le letture ad alta voce in libreria come sempre faccio scegliere a mia figlia uno dei libri raccontati da acquistare. È sempre molto decisa nella sua scelta e di solito il suo preferito è anche il mio. Anche stavolta mi ha stupita ma non sorpresa, scegliendo questa dolcissima storia, che racchiude molti significati e insegnamenti profondi sui rapporti umani (in questo caso tra pinguini ma la morale non cambia).
Superconsigliatissimo sia per i testi che per le illustrazioni..

Pagina instagram #grandilibriperpiccolilettori

Casualmente prima dell ‘ incontro in libreria stavo proprio realizzando questo

Infine Emma ha voluto come sempre realizzare la sua versione della storia

Eccola:

Ha scelto la fine della storia quando pinguino blu diventa finalmente felice perché trova un amico e anche gli altri lo accettano per quello che è : un pinguino come loro!

Direi che abbiamo passato la giornata all ‘ insegna del pinguino, buon Penguin’s day a tutti! 😊

💙💙💙

Noi amiamo le balene!

Il nostro libro preferito questa volta è

“La balena della tempesta”
Benji Davies
Giralangolo edizioni
💙🐳💙🐳💙🐳💙🐳
Se non si era ancora capito noi adoriamo le balene e anche le storie di amicizia. Questa in particolare parla di un ‘ amicizia unica, tra un bambino e un cucciolo di balena, che riuscirà a cambiare anche i rapporti tra padre e figlio.
Una toccante storia, impreziosita dalle immagini delicate di Davies.

Anche “ilafioreart handmade” ama questi “piccoli” e teneri cetacei eccoli nelle versioni ❤sonagli

❤bavette+portaciuccio

❤❤❤

In ricordo della nostra estate

Il ricordo più significativo dell ‘ estate? Così importante da essere riprodotto su tela?… l ‘ ORCA GONFIABILE! 😂😂😂 ed altri pesciolini…

I bambini sono straordinari!

Qualche tempo fa abbiamo trovato un piccolo verme verde nell’insalata. Lo abbiamo osservato per un po’ mentre divorava la sua insalata (impossibile ignorare la sua somiglianza con il protagonista di uno dei nostri libri preferiti “il piccolo bruco maisazio”) e poi lo abbiamo liberato in giardino. Emma era triste ma poi ha deciso di disegnarlo così da poterlo ricordare per sempre attraverso la sua immagine. Gli ha persino dato un nome UGO.. quei 10 minuti insieme ad Ugo l ‘ hanno resa felice ed hanno aggiunto un importante tassello al suo grande cuore, al suo immenso amore per tutte le creature viventi.. tale madre tale figlia… la adoro!❤

(Nel disegno ha voluto dare un ‘ amica al piccolo Ugo, Uga, e come si puo’ ben notare…divorano insieme una fogliolona d’insalata nella loro casetta!)