Taki e la principessa Oku

Un nostro  carissimo amico ci ha regalato questo splendido libro che merita una particolare attenzione

Emma adora la storia di Taki e della principessa Oku, basata sulla storia  giapponese originale Urashima Taro. Narra del viaggio di Taki sul dorso della Tartaruga Zattera del Tempo alla scoperta delle meraviglie dei fondali marini fino all ‘ arrivo  al castello di cristallo e all ‘ incontro con la principessa Oku.

Ed ecco ancora una volta i suoi capolavori  ispirati al libro… lo so vi annoio con i suoi disegni ma secondo me sono la miglior arte che io abbia mai visto realizzare  dal pensiero all ‘ ispirazione alla carta.

scelta della pagina giusta

❤❤❤
i personaggi disegnati con acquarelli delicati in stile giapponese

la principessa Oku

E dopo i mostri un po’ di dolcezza con i gufetti

Dopo essere state nel paese dei mostri selvaggici siamo ritrovate nel bosco a notte fonda  insime a Sara, Bruno e Tobia  🙂

Anche questo classico albo illustrato è  naturalmente ai primi posti nella nostra classifica dei libri preferiti

ed ecco Emma  ancora all ‘ opera

per creare il suo capolavoro ha usato delle piccole foglie, raccolte attorno alle mura di Lucca qualche tempo fa, per formare le ali dei gufi

❤❤❤

Il bosco delle meraviglie e la scoperta dell ‘ amicizia

Ci siamo incontrate una mattina nel bosco che profumava di pioggia e di erba.

Ci siamo guardate negli occhi finché  non sono passate tre lucciole. Però  non brillavano.

Abbiamo visto le termiti che masticavano il legno con una melodia armoniosa.

Abbiamo visto tre sanguisughe e una formica  volante che litigavano per un granello. Abbiamo visto alberi che si abbracciavano con nidi di zanzare tra le mani.

Ci siamo strette all ‘ albero più  grande di tutto il bosco e ci siamo sentite  leggere come le foglie.

Abbiamo pescato in un fosso che la notte precedente si era riempito di pioggia.

All ‘ improvviso il bosco si è  trasformato in un mare pieno di pesci , e noi siamo  diventate marinai che scivolano sopra i pesci.

Nel pomeriggio abbiamo visto strani uccelli tutti diversi tra loro.

Più  tardi abbiamo visto due uccelli innamorati che si parlavano dai rami degli alberi.  Masticando fogie di pesco, abbiamo iniziato a camminare  verso il tramonto.  Il sole sembrava una pesca gigante.

Di sera tre lucciole ci hanno accompagnato al confine del bosco. Sul tronco dell ‘ albero più  grande abbiamo  inciso :

“Due  amiche !”

❤❤❤

Elefanti innamorati

Il mio ultimo acquisto in libreria è stato questa dolcissima storia 

che mi ha fatto scoprire che  gli elefanti  non sono poi tanto diversi da noi quando si innamorano 😍:)

Il protagonista è  un tenerissimo e timidissimo pachiderma che fa di tutto per farsi notare dalla sua amata che ancora ignora la sua esistenza. 

 Fa cose spericolate,si lava,si veste elegante, si mette perfino a dieta 

Lascia dei fiori di nascosto davanti alla casa della sua amata e alla fine….lei si accorgerà  di lui.

Età di lettura dai 4 anni

Ecco la mia versione di stoffa 😍

Non è  mai troppo presto per iniziare ad amare l ‘ arte…

…come ho detto poco tempo fa in un altro articolo. 

La mia piccolina ha già  una bella collezione di libri d ‘ arte nella sua biblioteca ,  ovviamente sono albi illustrati adatti alla sua età. 

Il nostro preferito tra questi al momento e Inseguendo Degas

dove la protagonista è  una delle ballerine dell ‘ Opera di Parigi che monsieur Degas sta ritraendo,  insieme  alle sue compagne, durante le lezioni di prova per lo spettacolo finale. 

Un giorno  avviene uno scambio  di borse tra la piccola ballerina e Degas. Nella corsa per le vie di Parigi, alla ricerca  del maestro per recuparare la borsa contentente il suo tutù  nuovo, la ragazzina incontra molti artisti  tra cui Monet, Caillebott e l ‘ americana Mary Casatt la preferita di Emma  la quale ha deciso di riprodurre proprio la pagina con l ‘ incontro tra la ballerina e la pittrice …

Eccola come sempre all ‘ opera

❤❤❤